2 giugno 2020
Aggiornato 00:00
Il Premier alla Camera

Riccardo Molinari a Conte: «Governo e austerità responsabili dei morti»

Il capogruppo della Lega: «Avete mandato a processo un ministro che nella cornice della legge provava a fermare l'immigrazione clandestina, ma io un'idea di chi dovrebbe rispondere delle migliaia di morti»

ROMA - «Il governo ha agito senza mai consultarsi col Parlamento, un vostro consulente dice una cosa e un dirigente un'altra, i governatori del Nord chiedevano la quarantena per chi veniva dalla Cina ma il governo non ha voluto. Cosa devo rispondere alle famiglie delle vittime? Avete mandato a processo un ministro che nella cornice della legge provava a fermare l'immigrazione clandestina, ma io un'idea di chi dovrebbe rispondere delle migliaia di morti» della pandemia «ce l'ho, visto che qua nessuno è stato coinvolto». Lo ha detto il capogruppo della Lega alla Camera Riccardo Molinari, attaccando duramente il governo nell'aula di Montecitorio. Le vittime «sono sì vittime della pandemia, sono morte di Covid ma anche di ordoliberismo globalizzato, di austerità», ha sostenuto poi Molinari.

Quanto al merito del confronto, il Consiglio europeo di giovedì, «è chiaro perchè non avete voluto un voto», afferma Molinari: «Mes sì, Mes no, o farci colonizzare dalla Cina come dice Di Battista? Avete tre linee diverse, sceglierà lei come ha scelto Gualtieri all'Eurogruppo». L'opinione della Lega è invece sempre la stessa: facendo ricorso al Mes «siamo certi che un domani ci troveremo la troika in casa che ci dirà di tagliare la sanità».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal