18 settembre 2019
Aggiornato 05:00

Matteo Renzi accusa Salvini: Ha utilizzato parte dei 49 milioni per creare «La Bestia»

L'ex Premier e Senatore del Partito Democratico: «Per questo ho chiesto a Salvini e Di Maio di fare una commissione di inchiesta parlamentare sulla propaganda»

Matteo Renzi
Matteo Renzi ANSA

ROMA - «Salvini è un seminatore di odio, un predicatore di intolleranza». Così Matteo Renzi, senatore del Pd, in un'intervista al quotidiano la Repubblica.

L'accusa

«Da decenni chi sta al Viminale tranquillizza gli italiani, oggi il ministro dell'interno spende soldi della Lega su Facebook per pubblicizzare su target di minorenni video che sono finalizzati a inquietare gli italiani. Il pericolo per la democrazia casomai deriva, come acutamente fatto notare da certa stampa internazionale, dall'utilizzo spregiudicato di fake news sui social. Per questo ho chiesto a Salvini e Di Maio di fare una commissione di inchiesta parlamentare sulla propaganda, ma qualcosa mi dice che Luca Morisi e Casaleggio non autorizzeranno questa decisione. Nel frattempo affermo pubblicamente che Salvini ha utilizzato parte dei 49 milioni per creare 'La Bestia', lo strumento di disinformazione della Lega. Sono curioso di capire se sarò querelato», aggiunge.

Alle europee PD guadagnerà voti

«Il Pd ha scelto una strategia di coinvolgimento e inclusione: andremo peggio del 2014, ma meglio del 2018. E dunque questo sarà un segnale positivo per il centrosinistra. Penso che il governo uscirà ridimensionato rispetto ai sondaggi trionfanti di questi mesi, ma ancora non abbattuto», sottolinea.