7 dicembre 2019
Aggiornato 09:30

Berlusconi «show»: Condivido il manifesto presentato da Calenda. Italiani votano male, sono una vergogna

Il leader di Forza Italia lo ha detto parlando a «Stasera Italia»: Non ho mai avuto il 51%, ma è colpa degli italiani. Verohfstadt dice burattino a Conte? Lo pensano tutti

Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi
Il leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi ANSA

ROMA - A Silvio Berlusconi piace il manifesto «Siamo europei» di Carlo Calenda. Il leader di Forza Italia lo ha detto parlando a «Stasera Italia». L'ex premier ha spiegato di avere avuto modo di conoscere personalmente Calenda, ma «del manifesto che ha fatto per il destino dell'Europa ho condiviso molti punti».

Italiani votano male, sono una vergogna

La situazione in cui è l'Italia è anche colpa degli stessi italiani che sono «fuori di testa», sono «una vergogna» per come votano. «Gli italiani sono fuori di testa - ha aggiunto - siete tutti fuori di testa. Ma come si fa a ragionare così! Italiani svegliatevi, siete attualmente completamente ciechi rispetto a quello che accade in questo paese. Siete una vergogna. Lo dico a quelli che non votano e anche a quelli che votano male».

Non ho mai avuto il 51%, ma è colpa degli italiani

Silvio Berlusconi ha un rimpianto riguardo ai suoi anni al governo, quello di non aver potuto disporre del 50% più uno dei voti per attuare il suo programma ma, in fondo, la «colpa» è «degli italiani». «Mi sento tranquillo sul lavoro fatto per l'Italia e gli italiani. Ho mancato solo una cosa: conquistare la fiducia del 51% degli italiani. Ma pensandoci bene non è una mia colpa ma colpa degli italiani, quella di non aver capito».

Verohfstadt dice burattino a Conte? Lo pensano tutti

Le parole di Guy Verhofstadt nei confronti del presidente del Consiglio Giuseppe Conte rappresentano ciò che «in Europa pensano tutti». Lo ha detto il leader di Forza Italia dopo aver visto il filmato di Verhofstadt che dà del «burattino» al presidente del Consiglio.