15 dicembre 2018
Aggiornato 10:00

Pizzarotti si 'vendica' di Grillo: il duro attacco dell'ex M5s

Il sindaco di Parma: «Grillo non è più il leader del Movimento. Ormai il suo ruolo è solo quello di far ridere»

RIMINI - Dentro al Movimento 5 stelle non sono riusciti a separare «il ruolo mediatico» di Beppe Grillo, da quello «politico-istituzionale» di tanti amministratori. Così «ora provano imbarazzo». Lo ha detto il sindaco di Parma,Federico Pizzarotti, secondo il quale il comico genovese «non è più il leader del movimento da tanto tempo». Adesso «dentro al movimento capiscono alcuni imbarazzi che tanti amministratori hanno provato nel tempo, nella loro esperienza». Ovviamente, secondo il sindaco di Parma, «Beppe Grillo svolge il suo ruolo, che è quello di far sorridere e ridere, dicendo anche cose dissacranti. Cose dissacranti che mal si sposano con la diplomazia, con i rapporti istituzionali e che quindi adesso hanno causato degli imbarazzi. Ma questo è il suo ruolo. Mi meraviglio di chi si meraviglia di questo ruolo» ha concluso Pizzarotti. «Da tempo doveva separarsi il ruolo politico-istituzionale da quello mediatico: non l'hanno fatto eadesso ne pagano un po le conseguenze».