19 settembre 2019
Aggiornato 10:30
Movimento 5 stelle

Di Maio: «Bomba sociale immigrazione è colpa di Berlusconi»

Il candidato premier del M5s: «Quando a 81 anni cominci a perdere la memoria è preoccupante per il Paese»

ROMA - «Quando a 81 anni cominci a perdere la memoria è preoccupante per il paese. Conosco 81enni che ricordano bene le nefandezze che lui ha fatto al governo: Berlusconi è il responsabile della bomba sociale dell'immigrazione». Lo dice il candidato premier M5s Luigi Di Maio in un video in direta da Orgosolo, in Sardegna, pubblicato su facebook.

L'immigrazione è fuori controllo per colpa di Berlusconi e del centrosinistra
«In Italia - ha proseguito - l'immigrazione è fuori controllo per colpa sua e del centrosinistra. Insieme hanno firmato trattati vergognosi, fatto business sull'immigrazione e bombardato la Libia. È stato il centrodestra e poi il centrosinistra a firmare il regolamento di Dublino che ci impedisce di redistribuire negli altri paesi d'Europa i migranti. Berlusconi insieme a Napolitano e al Pd ha deciso di bombardare la Libia e creare l'instabilità che ha portato ai flussi di migranti. Il Cara di Mineo lo hanno fatto Fi e Lega, gli uomini di Berlusconi e gli uomini del Pd come quello legato a Veltroni, Odevaine, hanno fatto business. Dopo quei signori se ne sono andati con Alfano per fare ancora business e ora ce li ritroviamo candidati nelle liste di Berlusconi».