27 novembre 2020
Aggiornato 01:30
Il suo corpo estratto tra i primi

In massa ai funerali di Alessandro, il maitre dell'hotel Rigopiano

Quasi la cittadinanza al completo, nonostante il freddo e la pioggia battente, ha partecipato a Farindola ai funerali di Alessandro Giancaterino, il maitre dell'hotel Rigopiano rimasto ucciso dalla valanga

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/01/20170124_video_17004753.mp4

FARINDOLA - Quasi la cittadinanza al completo, nonostante il freddo e la pioggia battente, ha partecipato a Farindola, nel Pescarese, ai funerali di Alessandro Giancaterino, il maitre dell'hotel Rigopiano rimasto ucciso a causa della valanga che il 18 gennaio 2017 ha letteralmente raso al suolo l'albergo. Il suo è stato uno dei primi corpi estratti dai detriti. I vigili del fuoco, intanto, hanno recuperato dalle macerie dell'hotel un altro corpo senza vita, non ancora identificato e di sesso maschile. Sale quindi a 15 il numero delle vittime: 9 uomini e sei donne; 14 i dispersi, 11 i sopravvissuti.