15 novembre 2019
Aggiornato 16:00
L'indipendente di sinistra riconfermato

De Magistris: a Napoli ha vinto il voto per la rivoluzione, governando

"Ha vinto il voto del popolo che non è un voto di protesta. Credo sia l'unica vera novità politica di queste elezioni amministrative. E ora avanti per far diventare Napoli una forza nazionale e internazionale"

NAPOLI - Luigi De Magistris, l'indipendente di sinistra rieletto sindaco di Napoli, parla alla folla dei suoi sostenitori dopo i risultati del ballottaggio e rivendo "l'unica novità politica di queste amministrative». "Questa è una vittoria esclusiva dei nostri militanti, del nostro popolo, di Luigi De Magistris e di tutte le persone che ci hanno creduto" ha detto De Magistris.

"A Napoli ha vinto il voto del popolo che non è un voto di protesta"
"Fra il primo e il secondo turno altri non hanno votato per noi, quindi non abbiamo avuto travasi di voti del Partito Democratico, del Movimento 5 Stelle. Mi sembra evidente tenuto conto anche dell'astensione. Abbiamo vinto anche contro il candidato governativo del Partito Democratico, abbiamo vinto contro il Movimento 5 Stelle, contro Gianni Lettieri che ci ha lavorato 5 anni, Forza Italia, Berlusconi, contro gran parte dello schieramento dei media. A Napoli ha vinto il voto del popolo che non è un voto di protesta, ha vinto il voto per la rivoluzione, governando. Credo sia l'unica vera ed effettiva novità politica di queste elezioni amministrative".

"Napoli diventerà una forza nazionale e internazionale"
"Io farò il sindaco di Napoli h 24 per i prossimi 5 anni e Napoli diventerà una forza nazionale e internazionale" ha concluso De Magistris.