27 novembre 2020
Aggiornato 09:00
Comunali Milano 2016

Parisi: «Abbiamo parato il rigore di Sala»

Lo ha dichiarato il candidato a sindaco di Milano del centrodestra durante la conferenza stampa convocata per commentare i risultati elettorali: «Milano rialzi la testa, basta essere succubi di Roma».

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2016/06/20160606_video_19073649.mp4

MILANO - «Noi abbiamo parato il rigore e adesso il prossimo lo tiriamo noi fra 15 giorni». Lo ha dichiarato il candidato a sindaco di Milano del centrodestra Stefano Parisi che, durante la conferenza stampa convocata per commentare i risultati elettorali, ha fatto dell'ironia sulle dichiarazioni di Matteo Renzi che alla vigilia del voto aveva detto che per il candidato del centrosinistra, Beppe Sala, vincere a Milano era come tirare un calcio di rigore.

Milano non può subire le decisioni che vengono da Roma
«Vogliamo portare da noi quelli che hanno votato 5 Stelle, quelli che vogliono una politica più trasparente, con un rapporto diverso fra partiti ed elettori».
«Milano non può subire le decisioni che vengono da Roma. Milano deve avere la schiena dritta in un corretto rapporto istituzionale e questo il presidente del Consiglio lo deve capire».