16 giugno 2019
Aggiornato 17:30
Manovra finanziaria

Di Maio «dura» replica ai «pensionati d'oro»

Il Vicepremier e Ministro Luigi Di Maio in un video su Facebook: «Ricalcoliamo le pensioni d'oro per chi non ha versato i contributi»

Luigi Di Maio
Luigi Di Maio ( ANSA )

ROMA - «Ho visto che i pensionati d'oro sono arrabbiati e vogliono fare ricorso. Dicono che si erano abituati a un tenore di vita. Se ne facciano una ragione, visto che quelle pensioni d'oro le hanno pagate i pensionati minimi in questi anni». Lo dice il vicepremier e ministro Luigi Di Maio in un video su Facebook. «Ricalcoliamo le pensioni d'oro per chi non ha versato i contributi - aggiunge - ed eliminiamo l'adeguamento all'inflazione».

Smentisco taglio a 4 miliardi di investimenti

«Smentisco che abbiamo tagliato 4 miliardi di euro di investimenti» con l'accordo con l'Ue sulla manovra. «Gli investimenti restano, vanno in flessibilità perché sono sul disseto idrogeologico: comuni e regioni avranno i soldi per rimettere in sesto il territorio - ha detto l'esponente dei 5 Stelle - e evitare che le persone muoiano».

Anpal assumerà migliaia di navigator

Allo scopo di far funzionare i meccanismi di formazione e ricerca di impiego del reddito di cittadinanza «a livello di Anpal sicuramente bisognerà assumere diverse migliaia di navigator». Tuttavia la misura non riguarderà solo il settore pubblico: «il sistema di formazione sarà misto pubblico-privato, non utilizzeremo solo i centri per l'impiego, che hanno bisogno di anni per attrezzarsi, ma anche agenzie private».

Contabilità Ue deve cambiare in modo epocale

«Anche questo modo di fare contabilità pubblica deve cambiare, questa Europa deve cambiare e il 2019, con le elezioni europee, deve essere l'occasione per eliminare una serie di convenzioni su austerità e parametri superati che richiederanno nei prossimi anni un cambiamento epocale». Lo ha affermato il vicepremier in merito allo slittamento (come negli anni scorsi) delle clausole di salvaguardia sull'amento dell'Iva che hanno fatto parte dell'accordo governo-Commissione europea sulla manovra. «Lo abbiamo visto con la Francia che se si continua a dare al popolo le briciole poi alla fine al gente si arrabbia», ha aggiunto l'esponente del Movimento 5 Stelle.