20 febbraio 2020
Aggiornato 22:30
Liberi e uguali

Grasso: «Nuova alleanza fra Pd e Forza Italia durerà poco»

Il leader di Leu: «Ma chi l'ha inventata questa legge elettorale? Berlusconi e Renzi. Chi li vota voterà l'inciucio»

ROMA - «Un governo con Renzi e Berlusconi oltre l'eventuale governo di scopo per cambiare la legge elettorale? No, assolutamente. Votare Renzi e Berlusconi, chi lo farà darà un voto inutile, un voto di inciucio». Lo ho detto il leader Leu e presidente del Senato Pietro Grasso intervenendo a Matrix. «Se dopo le elezioni non ci fosse una maggioranza siamo disponibili ad un governo di scopo per cambiare la legge elettorale, che produce conseguenze impensabili». Anche «con Salvini» con il quale comunque «è impossibile formare un governo» oltre questo obiettivo.

I valori sono stati traditi
Lo scontro tra Liberi e Uguali e Pd fa perdere tutto il centro-sinistra? Il leader di Liberi e Uguali, Pietro Grasso, intervistato nel videoforum di Repubblica Tv, risponde che «non è scontro, non c'è rancore, il problema cè che i valori sono stati traditi. Il Pd ha già perso unito a Genova, a La Spezia, a Sesto San Giovanni dove era una roccaforte». Grasso ha poi puntato il dito contro la legge elettorale: «Ma chi l'ha inventata questa legge elettorale? Berlusconi e Renzi». LeU, ha detto Grasso, «vuole prendere i delusi del Pd, gli astenuti alle amministrative». Quanto allo specifico caso della Lombardia, se lei avesse deciso da solo avrebbe detto sì all'accordo con Giorgio Gori (Pd)? «Non ho avuto la possibilità di valutarlo...», risponde Grasso che spiega come la posizione è stato il risultato concordato tra le varie componenti di LeU.