28 settembre 2022
Aggiornato 18:00
Giunta Raggi

Campidoglio, verso l'addio all'assessore al Bilancio Mazzillo. Lo sostituirà il livornese Lemmetti?

A nemmeno 24 ore dal rientro dalle ferie della sindaca di Roma Virginia Raggi, esplodono all'ombra del Campidoglio i rumours sulla possibile sostituzione dell'assessore capitolino al Bilancio Andrea Mazzillo con l'assessore Gianni Lemmetti di Livorno

La sindaca di Roma Virginia Raggi con l'assessore al Bilancio Andrea Mazzillo
La sindaca di Roma Virginia Raggi con l'assessore al Bilancio Andrea Mazzillo Foto: ANSA

ROMA - A nemmeno 24 ore dal rientro dalle ferie della sindaca di Roma Virginia Raggi, esplodono all'ombra del Campidoglio i rumours sulla possibile sostituzione dell'assessore capitolino al Bilancio Andrea Mazzillo con l'assessore Gianni Lemmetti di Livorno. Lemmetti, che ha avuto un ruolo determinante nella risoluzione dei problemi del sindaco Nogarin con le partecipate del capoluogo toscano, ha rimesso oggi le deleghe, rinforzando così le voci sulla sostituzione di Mazzillo. Nelle scorse settimane dal gruppo di lavoro Finanza del M5S romano, di cui Mazzillo è stato coordinatore, era emersa via Facebook l'idea di alcuni attivisti di lanciare una contestazione alla sindaca Raggi e alle sue nomine in occasione del Meeting Italia a 5 stelle che si terrà a Rimini dal 22 al 24 settembre prossimo.

Il livornese
È stato forse questo rischio, che potrebbe portare ulteriori polemiche sulla strada già in salita del Movimento verso la Pisana e Palazzo Chigi, ad accelerare i tempi di un divorzio, quello di Mazzillo dalla Giunta Raggi, che in molti vedevano, dopo lo scontro e le polemiche d'inizio estate, ormai inevitabile. Lemmetti, per le sue competenze, potrebbe rilevare le deleghe di Mazzillo ma anche quelle dell'assessore alle Partecipate Massimo Colomban, che aveva già annunciato che avrebbe rimesso la carica a settembre, dopo aver consegnato alla sindaca una proposta organica di riorganizzazione delle aziende capitoline. Questa mossa del Campidoglio, se venisse confermata, potrebbe però provocare ulteriori sommovimenti nella base M5S della capitale che già critica nelle chat e sui social interni con asprezza lo schiacciamento della Giunta capitolina su tecnici e dinamiche tutti esterni al movimento romano. Lemmetti è stato uno degli assessori di maggior spessore della giunta di Nogarin, e ha gestito la delicata questione di Aamps, la partecipata al 100% del Comune che si occupa di igiene ambientale e raccolta di rifiuti, gravata da una pesante situazione finanziaria. All'epoca Lemmetti caldeggiò l'idea di portare l'azienda sulla strada del concordato preventivo in continuità. Nogarin perde dunque uno dei pezzi più importanti.

Attacchi
Dal Pd una pioggia di critiche. «Continuano i record negativi di Virginia Raggi - dichiara Il consigliere capitolino Marco Palumbo - Con Roma sull'orlo del default e con l'Atac prossima alla chiusura, Raggi trova il tempo di fare l'ennesimo rimpasto di giunta: siamo al quarto assessore al Bilancio in un anno. Dopo aver cacciato Marcello Minenna e Raffaele de Dominicis, è ora il turno di Andrea Mazzillo». E twitter il deputato Andrea Romano: «Grillo sceglie sempre il peggio: spedisce a Roma Lemmetti, assessore al Bilancio di Nogarin che ha alzato tasse per livornesi e moltiplicato rimborsi per la giunta».