5 aprile 2020
Aggiornato 15:30
Primo fine settimana da bollino rosso

Porto di Genova, 50mila passeggeri in 2 giorni

Oggi previsti 30mila viaggiatori per isole, Magreb e crociere. Per agevolare l'afflusso dei viaggiatori in porto è stato previsto un adeguato aumento del personale. Mobilitate anche le forze di Polizia.

Una vista dall'alto del porto turistico di Genova
Una vista dall'alto del porto turistico di Genova ANSA

GENOVA - Primo fine settimana da bollino rosso per il movimento di passeggeri a bordo dei traghetti e delle grandi navi da crociera nel porto di Genova. Edoardo Monzani, amministratore delegato della stazione marittima di Genova spiega che la prima ondata di viaggiatori sulle rotte delle vacanze è prevista per oggi: a bordo dei traghetti per Sardegna, Sicilia e Corsica ci saranno 13 mila passeggeri e migliaia di auto in arrivo da ogni parte d'Italia e d'Europa.
A questi bisogna aggiungere altri settemila viaggiatori diretti in Marocco e Tunisia. Novemila sono invece i crocieristi che partiranno oggi dalla stazione Marittima. Domani si replica anche se il numero complessivo dei viaggiatori sarà minore: 22 mila. Diecimila saranno i crocieristi, a cui bisogna aggiungere 12 mila viaggiatori che partiranno per le isole del Mediterraneo. Non sono invece previsti collegamenti per il Magreb. Per agevolare l'afflusso dei viaggiatori in porto è stato previsto un adeguato aumento del personale. Mobilitate anche le forze di Polizia.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal