8 maggio 2021
Aggiornato 15:30
Il vicepresidente della Camera a "Che tempo che fa"

Di Maio: Io premier? Deciderà la Rete

Lo ha detto il vicepresidente della Camera e membro di riferimento del Movimento 5 Stelle intervenendo a "Che tempo che fa". "Io e Renzi abbiamo due idee diverse di Paese"

ROMA - Le prossime elezioni politiche potrebbero svolgersi il prossimo anno, 2017, invece che a scadenza naturale della legislatura, nel 2018. E' l'opinione di Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera e membro di riferimento del Movimento 5 Stelle intervenendo a "Che tempo che fa".

"Con Renzi solo dialogo parlamentare"
"Con Renzi c'è solo dialogo parlamentare, non altro - ha spiegato Di Maio - e quando ci sono cose buone le votiamo insieme. Ma - ha aggiunto - abbiamo due idee diverse di paese. Lui si sta preoccupando del voto che credo ci sarà nel 2017. Ma anche se dovesse essere nel 2018 non cambierebbe nulla, quello che manca è una prospettiva decennale per il nostro Paese".

"Io premier? Deciderà la Rete"
Ha proseguito Di Maio: "Se io sarò il candidato premier per il Movimento 5 Stelle lo decideranno con il loro voto sulla Rete gli attivisti del Movimento. Saranno loro che individueranno il candidato premier».

"Il figlio di Casaleggio ha solo la gestione informatica"
Davide Casaleggio, figlio del fondatore del Movimento 5 Stelle Gianroberto scomparso nei giorni scorsi, "ha la gestione informatica e non politica del movimento. Cura la piattaforma grazie alla quale, attraverso Internet, il movimento decide, si incontra, valuta le proposte di legge prima che vengano presentate, finanzia con le donazioni la nostra attività".

25 aprile per la democrazia
Oggi sarà a Messina a festeggiare, in occasione della ricorrenza della Liberazione, la democrazia. Una democrazia che dobbiamo proteggere da coloro che la vogliono mettere al servizio del male».