21 settembre 2020
Aggiornato 18:00
la seduta del 14 marzo

Consiglio del Lazio, ecco la settimana alla Pisana

Il Consiglio regionale del Lazio è convocato per mercoledì 16 marzo alle 10. Ecco i lavori in agenda per le Commissioni

ROMA - Dopo il question time, l'ordine del giorno prevede l'analisi della proposta di deliberazione consiliare (Pdc) n. 52, la proposta di deliberazione consiliare n. 58, la proposta di legge n. 256, la proposta di deliberazione consiliare n. 23, la proposta di deliberazione consiliare n. 33 e la proposta di deliberazione consiliare n. 34.

I temi in agenda
Per quanto riguarda i primi tre punti, le due proposte di deliberazione consiliare riguardano la verifica della regolarità formale di due proposte di legge regionale: la prima, sull'attuazione della legge Delrio, è di iniziativa del consiglio provinciale di Rieti (Pdc n. 52); la seconda, in materia di vitalizi, è di iniziativa popolare (Pdc n. 58). La proposta di legge n. 256, invece, ha come titolo "Disciplina in materia di piccole utilizzazioni locali di calore geotermico». I lavori del Consiglio proseguiranno giovedì 17 marzo, a partire dalle 11.

Lunedì tocca alla Commissione Agricoltura
Quanto alle commissioni lunedì 14 marzo si riunisce la Commissione Agricoltura. In programma un'audizione sul tema: prospettive future dell'azienda gruppo Mercatone Uno sul territorio viterbese. Invitati: commissari straordinari Mercatone Uno, Filcams Cgil Roma e Lazio, Fisascat Cisl Lazio, Uiltucs Roma e Lazio, Ugl Roma e Lazio. E sempre lunedì riunita anche la Commissione Vigilanza sul pluralismo dell'informazione per comunicazioni del presidente e programmazione lavori secondo trimestre 2016.

Al lavoro anche la Commissione Cultura
Sempre lunedì impegnata anche la Commissione Cultura, diritto allo studio, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, spettacolo, sport e turismo, che prosegue l'esame degli emendamenti alla proposta di legge n. 298 del 29 ottobre 2015 "Norme per la razionalizzazione, manutenzione, gestione, promozione e valorizzazione dei grandi itinerari culturali europei, delle vie consolari romane e del patrimonio escursionistico della Regione Lazio. Modifiche articolo 12 legge regionale 6 agosto 2007 n. 13".

La Commissione VI
La Commissione VI - Ambiente, lavori pubblici, mobilità, politiche della casa e urbanistica - si riunisce per un'audizione in merito alla situazione dell'aeroporto Pastine di Ciampino, relativamente al piano di contenimento, abbattimento, del rumore e alla tutela della salute dei cittadini. Saranno ascoltati: il sindaco del Comune di Ciampino, il commissario straordinario del Comune di Marino, il commissario straordinario di Roma Capitale, Città metropolitana di Roma Capitale, il presidente dell'Enac, il presidente di Adr Spa, il presidente del comitato per la riduzione dell'impatto ambientale dell'aeroporto di Ciampino.

I lavori di martedì 15 marzo
Martedì 15 marzo ad essere impegnata sarà la Commissione Politiche sociali e salute che esaminerà l'articolato della proposta di legge n. 88 del 16 ottobre 2013 sul "Sistema integrato degli interventi e dei servizi sociali della Regione Lazio». Al lavoro anche la Commissione Bilancio, partecipazione, demanio e patrimonio, programmazione economico-finanziaria, che ha in programma l'audizione del presidente della Conferenza dei sindaci del comprensorio Asl 4, Antonio Cozzolino, sindaco di Civitavecchia. Giovedì 17 marzo convocata la Commissione Agricoltura, artigianato, commercio, formazione professionale, innovazione, lavoro, piccola e media impresa, ricerca e sviluppo economico. All'ordine del giorno due schemi di deliberazione. Il 137 "Legge regionale 29/05/1997, 13, 'Consorzi per le aree ed i nuclei di sviluppo industriale'. Approvazione Statuto del Consorzio per lo Sviluppo Industriale del Sud Pontino" e il 149 "Approvazione del disciplinare Fondo per il microcredito e la microfinanza e delle allegate linee operative». In Commissione Politiche sociali e salute prevista l'audizione con il commissario straordinario dell'Ifo, Marta Branca, sulla mancata nomina del direttore scientifico e sanitario.