21 settembre 2020
Aggiornato 18:30
In manette 12 stranieri e tre italiani

Controlli nel centro di Roma: carabinieri arrestano 15 ladri

Tutti gli arrestati sono stati colti in flagranza di reato dai carabinieri della Compagnia Roma Centro

ROMA - I carabinieri della Compagnia Roma Centro, in divisa e in abiti civili, hanno arrestato 15 persone per furto aggravato ai danni di negozi e di turisti nelle vie centrali e nei principali luoghi di interesse nel cuore di Roma.

Colti in flagrante
Gli arrestati, undici cittadini romeni di età compresa tra i 16 e 63 anni, un cittadino egiziano di 22 anni, una 21enne romana, una 16enne di Genova e un cittadino della provincia di Napoli di 57 anni, sono stati colti in flagranza dai Carabinieri. Alcuni sono stati pescati a rubare l'incasso dalla cassa di una pizzeria a taglio zona Piazza Venezia, alcuni a rubare prodotti cosmetici, dopo aver forzato le placche anti-taccheggio da un negozio in via Gioberti.

Refurtiva recuperata
Ma non è finita qui: i Carabinieri hanno colto in flagrante anche alcuni intenti a rubare all'interno di un'auto parcheggiata a Testaccio, chi a rubare da una bancarella e chi, la maggior parte, ad asportare portafogli ai turisti e passanti alla fermata Atac in via del Tritone, all'interno della stazione metro Manzoni, all'interno di un negozio in via del Corso e all'interno di una gelateria in via dei Pastini. Nelle varie attività, i carabinieri hanno recuperato l'intera refurtiva, che hanno riconsegnato agli aventi diritto.