16 dicembre 2019
Aggiornato 14:30
imprevisto nella città eterna

San Pietro al buio, si pensa a un attentato

All'improvviso ieri sera, davanti agli occhi meravigliati di romani e turisti, il Cupolone si è spento

ROMA - Si spegne il Cupolone e i romani hanno pensato al peggio. Paura e preoccupazione hanno suscitato le foto che ieri sera hanno fatto il giro del web. All'improvviso San Pietro è rimasto al buio e in molti casi il pensiero è andato ai fatti di Parigi.

Il Cupolone al buio
All'improvviso ieri sera, davanti agli occhi meravigliati di romani e turisti, il Cupolone si è spento. La luce che illumina da sempre via della Conciliazione e proviene dal famoso colonnato è mancata lasciando tutti col fiato sospeso. Buio pesto e tanta paura. Così gli scatti del Cupolone senza corrente hanno iniziato a fare il giro del web e sono stati postati ripetutamente su Facebook e Twitter alimentando ansie e preoccupazioni.

Prove tecniche per il "Fiat lux"
Invece erano solo delle "prove tecniche». A stretto giro è arrivata la rassicurazione del Vaticano per bocca di padre Ciro Benedettini, vicedirettore della stampa vaticana: «Nulla di preoccupante - ha detto il religioso - sono prove tecniche per il progetto Fiat Lux». Certo è che, nonostante lo strano effetto del Cupolone al buio sia certamente un evento da ricordare, a pochi giorni dall'inizio del Giubileo la psicosi attentati non risparmia più nessuno.