17 novembre 2019
Aggiornato 19:00
Sensazione di quotidianità della corruzione

Appalti Anas, Pignatone: totale estraneità del presidente, è parte offesa

Il procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone, ha sottolineato l'estraneità di Gianni Vittorio Armani nelle vicende di illegalità. E si è detto preoccupato per la sensazione di quotidianità della corruzione

ROMA - «Voglio sottolineare l'estraneità totale del nuovo presidente dell'Anas Gianni Vittorio Armani rispetto a queste vicende che sono recentissime. Lui non ha assolutamente nulla a che vedere con la cosa, è parte offesa dal punto di vista giuridico». Lo ha detto il procuratore capo di Roma, Giuseppe Pignatone, alla conferenza stampa sugli arresti avvenuti oggi nell'ambito di una inchiesta sulla corruzione in alcuni appalti Anas. In manette sono finiti cinque dirigenti e funzionari di Anas Spa della Direzione Generale di Roma, tre imprenditori, titolari di aziende appaltatrici di primarie opere pubbliche, un avvocato e un politico, e Luigi Meduri, già sottosegretario del ministero delle Infrastrutture.

Corruzione diffusa
«La mia sensazione leggendo le carte, che sono prevalentemente, ma non solo, intercettazioni, è la sensazione deprimente della quotidianità della corruzione", ha dichiarato. In manette sono finiti cinque dirigenti e funzionari di Anas Spa della Direzione Generale di Roma, tre imprenditori, titolari di aziende appaltatrici di primarie opere pubbliche, un avvocato e un politico, e Luigi Meduri, già sottosegretario del ministero delle Infrastrutture.

Quotidianità
«La principale indagata (chiamata la 'Dama Nera') va in ufficio per lavorare - ha riferito Pignatone - ma il suo lavoro è gestire il flusso continuo della corruzione: c'è la borsa sempre aperta, arriva qualcuno e ci mette una busta. Tratta pure male i collaboratori, che non sono ritenuti all'altezza nell'avere a che fare con gli imprenditori per riscuotere le mazzette. La sensazione della lettura di queste carte è la quodidianità della corruzione vista come cosa normale», ha continuato Pignatone.

(Con fonte Askanews)