29 marzo 2020
Aggiornato 20:00
Governo | Caso Ablyazov

«Relazione conferma che Governo non è coinvolto»

La relazione del Capo della Polizia conferma «il mancato coinvolgimento dei vertici del Governo» nella vicenda della espulsione di Alama Shalabayeva. E' quanto afferma in una nota la presidenza del Consiglio dei Ministri

ROMA - La relazione del Capo della Polizia conferma «il mancato coinvolgimento dei vertici del governo» nella vicenda della espulsione di Alama Shalabayeva. E' quanto afferma in una nota la presidenza del Consiglio dei Ministri.

«Il Governo ha acquisito oggi la relazione predisposta dal Capo della Polizia all'esito delle indagini relative all'espulsione della cittadina kazaka Alma Shalabayeva e di sua figlia - si legge nella nota di Palazzo Chigi -. La relazione contiene una puntuale ed esaustiva ricostruzione dell'intera vicenda e nella quale risulta confermato anche quanto affermato nel comunicato stampa del 12 luglio della Presidenza del Consiglio: il mancato coinvolgimento dei vertici del Governo, la correttezza sul piano giuridico del procedimento di espulsione, l'esistenza di criticità e anomalie che hanno dato luogo all'inchiesta interna».

«Della relazione verrà data comunicazione dal Ministro dell'interno al Senato alle ore 18 di oggi e alla Camera dei Deputati, alle ore 20 - informa il Governo -. Sulla base della relazione il Governo provvederà alle necessarie determinazioni. Inoltre, il Ministro degli Affari Esteri convocherà nelle prossime ore l'ambasciatore del Kazakhstan per ricevere adeguati chiarimenti».

«Il Governo - viene infine assicurato - continuerà ad assicurare il massimo impegno nel seguire con attenzione ogni profilo di protezione internazionale e di salvaguardia dei diritti umani connesso alla vicenda».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal