30 luglio 2021
Aggiornato 11:30
Primarie Centrosinistra 2012 | Ballottaggi

Domenica i non iscritti votano solo se giustificati

Il Presidente del Collegio dei Garanti delle primarie Luigi Berliguer ha precisato che domenica potranno votare al ballottaggio anche elettori non iscritti al primo turno solo se in grado di poter validare giustificare la mancata iscrizione per «cause indipendenti dalla propria volontà»

ROMA - Considerata «la varietà delle interpretazioni che circolano sul diritto di voto al ballottaggio delle Primarie del centrosinistra», il presidente del Collegio dei Garanti delle primarie Luigi Berliguer ha precisato che domenica potranno votare al ballottaggio anche elettori non iscritti al primo turno solo se in grado di poter validare giustificare la mancata iscrizione per «cause indipendenti dalla propria volontà».
«Saranno ammessi al voto nel ballottaggio - ha precisato nero bianco Berlinguer - gli elettori che hanno votato al primo turno e coloro che avevano già effettuato la registrazione entro il 25 novembre e non hanno successivamente votato. Possono altresì partecipare al voto coloro che dichiarino di essersi trovati, per cause indipendenti dalla loro volontà, nell'impossibilità di registrarsi all'Albo degli elettori entro la data del 25 novembre».

Renzi: Non scoraggiare partecipazione al ballottaggio - Il centrosinistra non deve «scoraggiare la partecipazione» al ballottaggio, bisogna seguire l'esempio delle primarie francesi che hanno visto al secondo turno più votanti che al primo. Lo ha detto Matteo Renzi in conferenza stampa: «Tra il primo e il secondo turno in Francia la partecipazione è aumentata del 10%... Spero non si scoraggi la partecipazione al secondo turno e si metta la possibilità di registrarsi fino al giorno stesso e online, per evitare che uno debba magari andare a registrarsi in un ufficio elettorale in orari di lavoro».