17 giugno 2019
Aggiornato 17:30
Giornata mondiale di preghiera per la pace

Assisi: domani la celebrazione alla Camera, i Deputati leggono testi dei Papi

A fine seduta in cortile letture di Giovanni Paolo II e Benedetto XVI

ROMA - La Camera celebrerà domani sera a Montecitorio la giornata mondiale di preghiera per la pace che vedrà giovedì ad Assisi Papa Ratzinger riunirsi con i vertici delle altre religioni, a 25 anni dal primo incontro mondiale interreligioso di Assisi voluto e celebrato da Giovanni Paolo II. Deputati e senatori, alla vigilia della Giornata di Assisi, al termine dei lavori parlamentari, si riuniranno nel Cortile d'onore di Montecitorio per dar vita ad un momento di riflessione animato dalle testimonianze di quanti 25 anni fa furono presenti ad Assisi allo storico incontro. Animeranno l'incontro alcune letture fatte dai parlamentari, tratte dai testi predisposti all'epoca da Giovanni Paolo II e questa volta da Benedetto XVI. I canti saranno animati dalla Compagnia del Teatro comunale Metastasio di Assisi, diretta da Carlo Tedeschi

Ci saranno, tra gli altri, il cardinale Roger Echegaray, il rabbino capo della Sinagoga di Roma, Riccardo Di Segni, Abdullah Redouane, direttore generale della grande Moschea di Roma, Maria Voce, presidente del Movimento dei Focolari, Hiromasa Tanaka, buddista, della Rissho Kosei-kai, Martin N'Kafu, docente di filosofia, animista, monsignor Vittorio Peri, attualmente vicario episcopale per la cultura di Assisi e 25 anni fa presente nella città umbra.

Subito dopo, presso la Cappella di vicolo Valdina, ci sarà un momento di preghiera, con l'Esposizione del Santissimo e la liturgia. Il tutto sarà coordinato da monsignor Lorenzo Leuzzi, cappellano della Camera dei deputati.