16 luglio 2024
Aggiornato 13:30
Palazzo Chigi

Riforme: Berlusconi, auspicabile confronto in Parlamento

Il Premier: «Procederemo su fisco, architettura istituzionale e giustizia»

ROMA - Sulle riforme sarebbe auspicabile il confronto in Parlamento. Lo dichiara il Premier, Silvio Berlusconi. «Le riforme che mi interessano in questo momento sono quelle del fisco, della architettura istituzionale, della giustizia, che sono il completamento delle riforme attuate in questi tre anni. Su questi temi, pur con il limite degli inesistenti poteri attribuiti dalla Costituzione al premier, sto spronando la maggioranza a lavorare presto e bene in Parlamento. Su queste riforme decisive per il presente e per il futuro del Paese, sarebbe auspicabile un contributo fattivo dalle opposizioni, se pensassero davvero al bene comune e non solo alla mia poltrona di premier», dichiara Berlusconi.