16 luglio 2024
Aggiornato 06:00
Governo

IdV: Ok a 9 questuanti ma manca il Ministro delle politiche UE

Pedica: Berlusconi si conferma Premier che fa solo suoi interessi

ROMA - «E' chiaro che Berlusconi ha nominato nove sottosegretari solo per soddisfare le ambizioni di un po' di voltagabbana che si sono fatti comprare per pochi denari. Un presidente del Consiglio degno di questo nome, a cui interessa davvero il bene dell'Italia, non avrebbe nominato nove questuanti ma un solo ministro vero, quello per le Politiche Europee, che è vacante da quasi sei mesi, dalle dimissioni di Ronchi. Evidentemente quella poltrona non interessa a nessuno perché c'è troppo da lavorare per recuperare quel prestigio internazionale che il premier ci fa perdere ogni giorno di più». Lo ha affermato il senatore Stefano Pedica, capogruppo dell'Italia dei Valori in commissione Esteri a Palazzo Madama, commentando le nomine dei nove sottosegretari.