13 aprile 2024
Aggiornato 11:00
Governo

La Russa: Fischi in eventi istituzionali sono un imbarbarimento

Ministro: «Con questa gente nessun tipo di rapporto»

TORINO - I fischi riservati a esponenti di governo durante manifestazioni istituzionali, come accaduto oggi a Torino al ministro della Difesa Ignazio La Russa e al presidente della Regione Piemonte Roberto Cota, sono il segno di un «imbarbarimento» e rappresentano «la prova che non può esserci con questa gente nessun tipo di rapporto». È quanto ha detto a TM News il ministro della Difesa, Ignazio La Russa. Durante il suo discorso per il 150.mo anniversario di costituzione dell'Esercito italiano, La Russa e Cota sono stati ripetutamente fischiati da una parte del pubblico presente a piazza Castello.

«Sono molto contento delle parole del presidente Napolitano, che ha rilevato come gli zufolatori di professione fossero lontani e su posizioni divergenti da quelli della gente», ha spiegato La Russa a TM News. «Quello che dico io è che diventa insostenibile questa organizzazione di qualche decina di persone ben preparate a disturbare manifestazioni istituzionali».

Secondo il ministro «non è giusto farlo nemmeno nelle manifestazioni di partito». «Nè io né quelli del mio partito siamo mai andati a disturbare manifestazioni di altri», ha spiegato La Russa. «Ora, che avvenga in manifestazioni istituzionali è l'imbarbarimento ed è la prova che non può esserci con questa gente nessun tipo di rapporto», ha concluso il ministro.