15 giugno 2021
Aggiornato 17:00
Sicurezza

PD: Maroni sconcertante su patto stabilità

Zoggia: «Lega a caccia di credibilità dopo leggi ammazza-giustizia»

ROMA - «Le parole del ministro Maroni sono sconcertanti e rivelano l'assurdità di chi crede di poter essere allo stesso tempo uomo di lotta e di governo». E' quanto ha sottolineato Davide Zoggia, responsabile enti locali del Pd «Per un minuto è ministro e in quello seguente risponde al richiamo della foresta leghista e recita il solito mantra sulla sicurezza - ha osservato l'esponente del Pd -. E' compito del governo assicurare la sicurezza dei cittadini e probabilmente se il comparto non avesse subito tagli così pesanti, ora non ci troveremmo di fronte a proposte assurde quali quelle del ministro Maroni. Noi è da tre anni che chiediamo un allentamento del patto di stabilità ma per rimettere in moto l'economia e avviare in maniera concreta il federalismo non certo per 'pagare' la campagna elettorale della Lega. Un partito che dopo aver votato tutte le leggi ammazza giustizia per Berlusconi non sa più cosa inventarsi per riconquistare credibilità con il suo elettorato».