25 luglio 2021
Aggiornato 15:30
Crisi libica

Veltroni: L'Italia sarà unita nella guerra al dittatore

«Abbiamo dimostrato di essere compatti e responsabili. La risoluzione ONU è un deterrente»

ROMA - L'Italia sarà unita nella missione in Libia contro Gheddafi. Lo ha detto Walter Veltroni al Giornale. «In Parlamento tutti quelli che hanno votato sono stati compatti. La Lega è rimasta fuori e Idv si è astenuto ma non ci sono stati voti contrari. E' la dimostrazione che davanti alle grandi questioni siamo più responsabili di quanto sembri», ha ricordato Veltroni per il quale «la guerra c'è ed è quella che un dittatore ha scatenato contro i cittadini libici che chiedono libertà». Se ci sarà un conflitto «dipende da Gheddafi. La risoluzione Onu è un deterrente» e ha l'obiettivo «di far finire una guerra che c'è già».