29 febbraio 2024
Aggiornato 08:30
Politica

Berlusconi: non ci sono ipotesi diverse di governo

«Né nella realtà, né nei numeri. Solo giochi di prestigio della sinistra»

ROMA - «Nella realtà e nei numeri non ci sono ipotesi diverse di Governo». Con queste parole il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, boccia le ipotesi di nuovo esecutivo lanciate nelle ultime settimane.

In un audiomessaggio per i Promotori della Libertà, il premier ricorda «ancora una volta» che il Pdl «è la prima forza politica in Italia. Abbiamo vinto tutte le sfide elettorali, degli ultimi 2 anni: le elezioni politiche, le elezioni europee, le elezioni amministrative, le elezioni regionali. Siamo quindi il pilastro portante del Governo, e nella realtà e nei numeri non ci sono ipotesi diverse di Governo».

Secondo Berlusconi, con le inchieste che stanno emergendo in questi giorni, si assiste soltanto «all'ennesimo tentativo della sinistra di ribaltare per via giudiziaria il risultato delle urne, siamo di fronte all'eterna pretesa e all'eterno sogno della sinistra di far diventare maggioranza la minoranza, con un gioco di prestigio».