24 maggio 2024
Aggiornato 06:00
Emergency

Frattini: possibile la liberazione a breve di un arrestato

I tre si trovano ancora nella provincia di Helmand e potrebbero essere trasferiti a Kabul a inizio settimana

ROMA - I tre membri dell'Ong Emergency arrestati sabato scorso nell'ospedale di Lashkar Gah sono ancora nella provincia di Helmand e potrebbero essere trasferiti a Kabul all'inizio della prossima settimana. Lo ha riferito il ministro degli Esteri Franco Frattini nella sua audizione di oggi alle commissioni Esteri riunite di Camera e Senato, in cui ha anche precisato che uno dei tre potrebbe essere rilasciato a breve se non emergessero prove a suo carico.
«La prima fase della vicenda - ha detto Frattini - si potrebbe concludere questa settimana e i tre potrebbero essere trasferiti a Kabul all'inizio della prossima settimana». Inoltre, ha detto il ministro, «qualora non risultassero elementi di prova sul suo conto, uno dei tre potrebbe essere rimesso in libertà».