30 luglio 2021
Aggiornato 02:30
Lo apprende Apcom da fonti della compagnia russa Sollers

La Jeep di Putin già in Italia per Berlusconi

La Patriot «gli costerà 12.000 euro»

MOSCA - La jeep Patriot Uaz promessa da Vladimir Putin a Silvio Berlusconi «è già in Italia, pronta per la consegna». Lo apprende Apcom da fonti della compagnia russa Sollers (ex Severstal Auto) produttrice del veicolo. «È arrivata in Italia e si trova dal distributore: presto sarà consegnata a Berlusconi. Per ora non è stato reso noto quando, ma sarà presto».

Secondo la fonte «normalmente il prezzo di listino della Patriot è di 16.000 euro, ma il primo ministro russo Vladimir Putin e l'amministratore delegato di Sollers V.A. Shvetsov hanno concordato per uno sconto del 10% a Berlusconi, così la Patriot costerà intorno ai 12.000 euro».

Il premier russo aveva precisato che la 4x4 doveva essere non regalata, ma venduta all'amico Silvio. Putin l'ha testata di persona. «Ho incontrato il presidente del Consiglio italiano a ottobre: gli ho detto che avremmo sviluppato la produzione qui», aveva raccontato il capo del governo russo, riferendo dell'incontro nella dacia a Valdaj, in Russia. «Berlusconi non ci ha creduto e ha detto che se fosse accaduto avrebbe comprato una delle prime auto uscite dalla fabbrica» aveva proseguito il premier russo.

Berlusconi secondo Putin «esigeva» uno sconto per il fuoristrada di marca UaZ prodotto nello stabilimento Sollers (ex Severstal-Auto), nell'Estremo Oriente russo. Ma nessun regalo, perchè «si tratta di affari».