28 gennaio 2020
Aggiornato 12:00

Terremoto, Ugl: sensibilizzazione nei luoghi di lavoro per sottoscrizione

Ugl Abruzzo al via raccolta beni di prima necessità

ROMA - L’Ugl si è mobilitata a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto in Abruzzo. La segreteria regionale Ugl Abruzzo ha avviato, in collaborazione con l'onlus Modavi, una raccolta di beni di prima necessità per far fronte alle esigenze di quanti sono rimasti senza casa. Pasta, olio, omogeneizzati per bambini, vestiario verranno raccolti presso la sede Ugl Abruzzo di via Ravenna a Pescara.

Dopo l’apertura, ieri, della sottoscrizione «Ugl Pro Terremoto Abruzzo», tutte le strutture locali e le federazioni di categoria si sono attivate nei luoghi di lavoro per contribuire alla raccolta fondi organizzata dal sindacato.

Si ricorda che si potranno effettuare versamenti presso qualsiasi ufficio postale tramite bollettino intestato a
UGL Pro terremoto Abruzzo
C/C Bancoposta n. 95817862

oppure, tramite bonifico bancario da una sportello di qualunque istituto di credito utilizzando le seguenti coordinate:
UGL Pro terremoto Abruzzo
C/C Bancoposta n. 95817862
IBAN IT07 T076 0103 2000 0009 5817 862