28 marzo 2020
Aggiornato 19:00

Gip ordina nuova indagine su Letizia Moratti per «incarichi d'oro»

Rigettata per ora richiesta di archiviazione

MILANO - Il Gip milanese Paolo Ielo ha ordinato nuove indagini nell'ambito dell'inchiesta sui cosiddetti incarichi d'oro in cui è coinvolto, con l'accusa di abuso di ufficio a scopo patrimoniale, il sindaco di Milano Letizia Moratti. Il Gip per il momento ha rigettato la richiesta di archiviazione formulata dal Pm Alfredo Robledo. Nell'inchiesta sono coinvolte altre quattro persone, tra le quali l'ex direttore generale del Comune di Milano ed ex sindaco Giampiero Borghini, che rispondono a vario titolo di abuso di ufficio, concussione e truffa. Il Gip ha dato al Pm tempo fino al 30 giugno prossimo per sentire testimoni e acquisire documenti.

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal