24 agosto 2019
Aggiornato 07:30
Caso Contrada

Boniver: «Bisogna scarcerare subito Contrada»

«Mi auguro vivamente che la richiesta di scarcerazione e di differimento della pena da parte del sostituto procuratore generale di Napoli, Ugo Ricciardi, venga accolta»

«Mi auguro vivamente che la richiesta di scarcerazione e di differimento della pena da parte del sostituto procuratore generale di Napoli, Ugo Ricciardi, venga accolta». Lo ha auspicato la parlamentare del Pdl Margherita Boniver, la quale ha sottolineato: «Non e’ la prima volta che si richiede, per motivi umanitari, il differimento della pena per Contrada, ma conosciamo l’accanimento di cui e’ stato oggetto, essendo, tutte queste istanze, state rigettate.

Contrada, settantasettenne affetto da 23 patologie alcune delle quali gravissime, merita un trattamento che non sia indegno di un Paese civile. Il caso drammatico dell’ex funzionario del Sisde e’ diventato, per molti italiani, emblematico di un certo tipo di «persecuzione» giudiziaria ignobile e incomprensibile».