22 settembre 2020
Aggiornato 16:00
Marketing

Come fare Personal Branding

Costruire il proprio Personal Branding richiede molto lavoro, ma se sei pronto per tuffarti, ecco una panoramica di ciò di cui hai bisogno.

Come fare personal branding
Come fare personal branding Pixabay

Che cosa significa fare Personal Branding? Costruire un marchio personale significa fornire così tanto valore in uno o più settori di mercato, che le persone iniziano ad associare il tuo nome con l'idea di cosa significhi avere successo in quel settore. In sostanza, puoi diventare un influencer. Costruire il proprio Personal Branding richiede molto lavoro, ma se sei pronto per tuffarti, ecco una panoramica di ciò di cui hai bisogno.

1. Scopri in cosa sei bravo e cosa vuoi fare per guadagnarti da vivere.

Il primo passo è riconoscere ciò che ti piace fare . Una volta che lo sai, devi impegnarti ad essere così bravo in quella cosa da sorpassare tutti gli altri. Questo non ha nulla a che fare con l'essere competitivi, ma con la consapevolezza che qualsiasi cosa tu voglia fare, un milione di altre persone amano farlo - e sono tutti pronti a prendere la tua posizione, se dovessi iniziare a rallentare. Per questo ci vuole impegno.

2. Costruisci il tuo sito web.

La maggior parte delle persone pensa che bastino quattro post e due foto sui social per diventare influenti e fare Personal Branding. La verità è che se non hai uno spazio tuo, un sito o blog di proprietà, il tuo Personal Branding è debole e può essere spazzato via molto più facilmente. Trova una soluzione adatta al tuo interesse (sito, sito-vetrina, blog …) e inizia a creare i migliori contenuti possibile. Non sai programmare? Nessun problema, esistono software che ti permettono di creare il tuo sito in pochi, semplici passi. Chef? Scrivi le tue ricette. Esperto di fitness? Fai dei video per insegnare alle persone a prendersi cura di sé. Specialista di marketing digitale? Dai consigli su come affrontare la Digital Transformation.

3. Ottimizza e sii costante.

Ogni volta che pubblichi un aggiornamento, controlla quali sono i risultati . Le persone condividono, commentano o semplicemente ti chiedono più informazioni? Monitora l’andamento del tuo sito per avere sotto controllo la qualità del tuo Personal Branding! E non dimenticare: i risultati non arrivano dall’oggi al domani. Devi essere costante, mantenere una frequenza di pubblicazione e aggiornare i tuoi contenuti periodicamente. In conclusione, se vuoi iniziare a fare Personal Branding devi avere una strategia: inizia subito, costruisci il tuo spazio online e sii costante nelle tue pubblicazioni. I risultati non tarderanno ad arrivare!