17 dicembre 2018
Aggiornato 03:30

Life Learning: l'educazione online diventa certificata

Life Learning, azienda di edu-tech italiana che vede alla guida Rodrigo Di lauro, cresce e ottiene la certificazione ISO 9001:2 015 da Lloyd’s Register

Life Learning: l'educazione online diventa certificata
Life Learning: l'educazione online diventa certificata (Shutterstock.com)

Oltre 500.000 studenti e oltre 2.500 corsi e master online: Life Learning, azienda di edu-tech italiana che vede alla guida Rodrigo Di lauro, cresce e ottiene la certificazione ISO 9001:2 015 da Lloyd’s Register, per progettazione ed erogazione di corsi di formazione online, riconosciuta in oltre 160 stati. In questo modo, questa realtà ha la possibilità di certificare le competenze delle persone che frequentano i corsi offerti dalla piattaforma.

Consolidare il ponte tra formazione e professione
«Uno dei rischi che si corre quando si frequentano dei corsi formativi online è di non vedersi riconosciuto il proprio percorso di studi da parte di aziende ed enti pubblici. Noi di Life Learning, invece, permettiamo di acquisire skills seguendo corsi online certificati e riconosciuti». spiega Rodrigo Di Lauro, CEO. Ciò consente ai corsisti di avere la certezza di relazionarsi con una realtà abilitata alla vendita di risorse d’apprendimento riconosciute da aziende ed enti pubblici.

Per quale motivo? Perché questa certificazione delinea le regole da seguire per la selezione del formatore e le modalità di produzione ed erogazione del contenuto, assicurando i corsisti la massima qualità. Inoltre, Life Learning è abilitata alla vendita di corsi educativi riconosciuti in 160 paesi, permettendo ai corsisti di ricevere attestati e certificati di partecipazione utili ai fini dello sviluppo della propria carriera lavorativa anche all’estero.

L’azienda è un provider per ECP
Da luglio 2018, Life Learning è abilitata all’erogazione di materiale formativo per l’educazione continua professionale. Di cosa si tratta? Oltre alle professioni più classiche, come ad esempio quella di avvocato o di medico, esistono delle nuove professioni, emerse negli ultimi anni, che vengono raccolte sotto la categoria di professioni non regolamentate (Legge 04/2013). Coloro che svolgono una professione che ricade in questo gruppo è obbligato all’educazione continua professionale (ECP), che prevede la frequentazione di corsi e l'ottenimento di certificati e crediti su base triennale. Life Learning è riconosciuta come un ente abilitato all’erogazione del suddetto materiale formativo e presenta a questi nuovi professionisti una via efficace per l’ECP.

Un orientamento legato allo sviluppo professionale
L’obiettivo di Rodrigo Di Lauro e della sua azienda è quello di facilitare l’attività di formazione professionale. A tale fine, Life Learning pone grande attenzione sull’agevolazione della carriera, attraverso l’ottenimento rapido di certificati richiesti delle diverse realtà lavorative. «Molti di coloro che frequentano corsi online lo fanno per ricevere un attestato, che può aiutare la loro carriera. La nostra azienda vuole porsi proprio come un punto di riferimento per lo sviluppo di competenze applicabili poi in ambito lavorativo», ha affermato Rodrigo Di Lauro.

Non solo un marketplace
La piattaforma, oltre ad un archivio di più di 2500 corsi, offre un servizio di consulenza per gli aspiranti corsisti. Una volta effettuata la registrazione, infatti, è possibile utilizzare l’algoritmo messo a disposizione da Life Learning, per individuare quali sono le competenze richieste e più diffuse per lo svolgimento della propria attività lavorativa. Una volta eseguito questo passaggio, sarà poi possibile svolgere una sessione autovalutativa, per identificare i propri punti di forza e le proprie lacune. In seguito, si potrà usufruire di una consulenza privata, tenuta da un esperto, per delineare un piano di studi in grado di aiutare lo sviluppo della propria carriera attraverso l’ottenimento di certificati richiesti all'interno del proprio ambito operativo.

Che cosa riserva il futuro?
Nella visione a lungo termine di Life Learning c’è sicuramente la volontà di creare un ponte sempre più solido tra formazione e mondo di lavoro. Alcune delle risorse messe a disposizione dei corsisti, come il già citato algoritmo ed il rilascio di certificazioni riconosciute a livello internazionale, vanno in questa direzione. Come ha affermato Rodrigo Di Lauro, «l’azienda è intenzionata ad espandere ulteriormente la propria offerta, al fine di facilitare il dialogo tra formazione e professione, rivolgendosi principalmente ad aziende che vogliono mettere a disposizione dei propri dipendenti delle risorse educative.»