14 novembre 2019
Aggiornato 22:30
privacy

Apple blinda l'iPhone, smartphone impenetrabile anche dalla polizia

Sarà impossibile comunicare attraverso la porta del cavo lighttning se il dispositivo non viene sbloccato da più di un’ora

Apple blinda l'iPhone
Apple blinda l'iPhone Shutterstock

ROMA - Il vostro iPhone diventerà una vera e propria cassaforte all’interno della quale potrete custodire qualsiasi segreto. Saranno impenetrabili, perfino dalle tecnologie delle forze dell’ordine. Apple, dopo la vicenda che l’ha vista coinvolta negli anni scorsi contro l’FBI, ha annunciato che dal prossimo aggiornamento iOS 12, i metodi più comuni usati per sbloccare i suoi dispositivi diventeranno inutilizzabili.

Sarà impossibile comunicare attraverso la porta del cavo lighttning se il dispositivo non viene sbloccato da più di un’ora. Una novità non da poco considerando che proprio questa porta di ingresso è utilizzata per aggirare il numero di password possibili che si possano tentare prima che lo smartphone si blocchi automaticamente.

Queste misure proteggeranno gli iPhone soprattutto da spie e criminali, impedendo di ottenere l’accesso diretto ai dispositivi. L’aggiornamento, ha spiegato sempre la società di Cupertino, è pensato anche per proteggere gli utenti che vivono in paesi in cui «le forze dell’ordine sequestrano e cercano di crackare i telefoni senza dover sottostare alle stesse restrizioni previste dalla legge statunitense»