Innovazione | Startup

ANGI sbarca a Cagliari: «Qui il nostro piano per l'innovazione sarda»

Appuntamento per il 13 aprile: ANGI presenterà il suo piano per lo sviluppo dell’ecosistema innovazione sardo

ANGI sbarca a Cagliari: «Qui il nostro piano per l'innovazione sarda»
ANGI sbarca a Cagliari: «Qui il nostro piano per l'innovazione sarda» (Shutterstock.com)

CAGLIARI - Con il supporto della Commissione Cultura del Parlamento Europeo e di alcune delle più importanti Istituzioni Italiane, ANGI persegue la sua mission di proporsi in Italia e nel mondo come punto di riferimento per l’innovazione, sviluppandola in tutte le sue declinazioni.

Dopo il grande successo delle due precedenti manifestazioni a Roma alla Camera dei Deputati del 25 gennaio scorso e a Milano agli Uffici del Parlamento Europeo del 20 febbraio scorso, ANGI sta proseguendo il suo percorso su tutto il territorio italiano, dove sarà protagonista insieme ai giovani e alle eccellenze del mondo innovazione. Nel convegno organizzato per la giornata del 13 aprile a Cagliari presso la Fondazione di Sardegna, sotto l’alto patrocinio del Parlamento Europeo, della Regione Sardegna e della Fondazione di Sardegna, ANGI presenterà il suo piano per lo sviluppo dell’ecosistema innovazione sardo insieme ad alcune delle più importanti eccellenze del territorio con l’obiettivo di sostenere le giovani generazioni a fianco della comunità europea.

La volontà di ANGI è dare vita alla prima organizzazione no profit interamente dedicata al mondo dell’innovazione, che unisce pubblico, privato e istituzioni. Una sinergia tra attori. Che poi è un po’ quello che ci manca qui in Italia, il fare sistema. Tra imprese e università - ad esempio - affinché i nostri eccellenti dottori possano trovare un’impiego e le PMI trovare quelle competenze che sembrano scarseggiare nella nostra Penisola. Si è parlato spesso di cultura, assumendo che la rivoluzione da lì debba cominciare davvero. «Vogliamo mettere tutti gli attori intorno a un tavolo, che siano istituzioni, scuole, fondazioni - racconta Gabriele Ferrieri, presidente di ANGI - e parlare ai giovani, coinvolgerli per traghettarli verso il mondo dell’innovazione».

Dopo i grandi successi di Roma e Milano, ANGI sta proseguendo il suo cammino affiancato da sempre più sostenitori che hanno sottoscritto il manifesto per aiutare le future generazioni e rilanciare il nostro ecosistema paese. «Essere presenti sul territorio è un punto fondamentale, per portare la voce dei giovani e dell’innovazione - continua Gabriele -. E oggi siamo molto orgogliosi di poter essere presenti anche in Sardegna e sostenere le eccellenze dei nostri innovatori. Giovani, innovazione, ascolto e azioni concrete sono le nostre parole chiavi».

Durante i lavori ANGI avrà l’onore di essere affiancata da alcune delle maggiori rappresentanze
territoriali e testimonial di eccellenza nel campo della ricerca scientifica e tecnologica, dello
sport e dell’imprenditoria giovanile di stampo innovativa. Tra cui Antonello Cabra, Presidente Fondazione di Sardegna, Cristiano Erriu, Assessore degli Enti Locali, Finanze e Urbanistica Regione Sardegna, Maurizio de Pascale, Presidente della Camera di Commercio di Cagliari, Stefano Maullu, Vicepresidente della Commissione Cultura del Parlamento Europeo e tanti altri personaggi importanti del territorio. L’appuntamento è per il 13 aprile.