20 febbraio 2020
Aggiornato 03:30
e-commerce

Amazon ha cominciato a vendere medicinali senza ricetta

Amazon ha lanciato una linea di prodotti per la salute senza obbligo di ricetta. Sarà in grado di mettere in difficoltà le farmacie?

Amazon ha cominciato a vendere medicinali senza ricetta
Amazon ha cominciato a vendere medicinali senza ricetta Shutterstock

SEATTLE - Amazon, senza giri di parole e annunci media, ha lanciato una linea esclusiva di prodotti per la salute da banco, le medicine senza obbligo di prescrizione per intenderci, alimentando così la possibile sfida con le catene di vendita al dettaglio delle farmacie, sfida che potrebbe anche comportare una drammatica guerra dei prezzi.

Tecnicamente il colosso di Jeff Bezos non possiede questi prodotti, che sono - invece -  fabbricati dal produttore privato Perrigo, ma mette Amazon in grado di comprimere altri rivenditori. Il gigante dell' e-commerce ha lanciato in agosto la linea Basic Care, che include 60 prodotti che vanno dall'ibuprofene al trattamento di ricrescita per capelli. Prodotti simili agli originali, in sostanza, ma con un prezzo decisamente più basso. L’ibuprofene generico di Amazon Basic Care, analgesico e antinfiammatorio molto diffuso, viene venduto a 6,98 dollari. Lo stesso generico a marchio Perrigo costa 8,49 dollari.

Il colpo sferrato alle farmacie potrebbe essere notevole, considerando la sempre più crescente attitudine dei consumatori di acquistare online, anche i prodotti farmaceutici. L’annuncio arriva, peraltro, dopo l’accordo che Amazon ha siglato qualche settimana fa con Berkshire Hathaway e JPMorgan Chase per l’avvio di un’azienda sanitaria che si prendesse cura dei propri dipendenti. L'obiettivo è quello di costruire un’impresa che non abbia altro motivo se non quello di provvedere alla cura e al benessere dei lavoratori dei tre colossi e che sia «libera da incentivi e vincoli al profitto». Qualcosa di completamente indipendente che provveda all’assistenza sanitaria dei lavoratori.

Secondo Euromonitor, l'industria farmaceutica dei prodotti da banco è cresciuta del 31% raggiungendo gli 8,4 miliardi di dollari lo scorso anno. Le vendite di prodotti farmaceutici venduti direttamente su Amazon sono cresciute di circa il 55% nel 2017, secondo One Click Retail. GoodSense, la linea di marchi privati di Perrigo, era il marchio più venduto.  Anche se Amazon offre il prezzo più basso, questo non significa necessariamente che gli altri rivenditori di farmacie siano condannati. I consumatori solitamente non fanno una scorta di medicinali e tendono ad acquistarli solo quando ne hanno effettivamente bisogno, ricorrendo spesso al negozio fisico.