6 dicembre 2019
Aggiornato 21:00

Marine Le Pen attaccata con un lancio di uova durante la visita in Bretagna

La candidata all'Eliseo del Front National, Marine Le Pen, è stata accolta da un lancio di uova al suo arrivo a Dol de Bretagne, in Bretagna, nord della Francia, dove si era recata per visitare un'azienda di trasporti

DOL DE BRETAGNE - La candidata all'Eliseo del Front National, Marine Le Pen, è stata accolta da un lancio di uova al suo arrivo a Dol de Bretagne, in Bretagna, nord della Francia, dove si era recata per visitare un'azienda di trasporti.

"Via i fascisti"
Appena scesa dall'auto, una cinquantina di persone le ha urlato contro al grido di "via i fascisti" o "non avete nulla da fare qui, Madame». Protetta dal suo servizio d'ordine, la leader dell'estrema destra francese è rapidamente entrata nei locali dell'azienda di trasporti Guisnel.

Il dopo dibattito tv
La pessima accoglienza della candidata alla presidenza francese avviene all'indomani di un dibattito televisivo, tra le Pen e il suo rivale Emmanuel Macron, particolarmente aspro e ricco di colpi bassi. Per i telespettatori, circa 16,5 milioni, l'esponente di En Marche! resta favorito nei sondaggi, che gli attribuiscono circa il 60% delle preferenze al ballottaggio di domenica prossima. In Bretagna, Le Pen è arrivata in quarta posizione al primo turno del 23 aprile, con il 15,33% dei suffragi, contro il 29,05% del suo avversario centrista.