Faccia a faccia

Merkel-Trump, l'incontro alla Casa Bianca (non) è stato all'insegna del disgelo

La cancelliera Angela Merkel è volata a Washington dal presidente americano Donald Trump allo scopo di rinsaldare l'alleanza transatlantica.

ROMA - Una visita delicata, la prima della cancelliera tedesca Angela Merkel a Washington dal presidente Donald Trump. Chiara l'intenzione per entrambi di sottolineare i solidi legami dell'alleanza transatlantica dopo una serie di scambi telefonici piuttosto tesi. Merkel era in ottimi rapporti con Barack Obama. «L'amicizia fra Usa e Germania poggia sui valori condivisi» ha detto Trump in conferenza stampa. «Noi tedeschi dobbiamo molto agli Stati Uniti» ha detto Merkel da parte sua, citando in particolare la crescita economica dovuta al Piano Marshall, aggiungendo che «la Nato è particolarmente importante per noi».Trump ha ringraziato Merkel per l'aumento promesso dalla Germania alle spese della Nato. Ma nello Studio Ovale non c'è stata nesusna stretta di mano.