30 marzo 2020
Aggiornato 12:30
Mogherini: operativo nelle 'prossime settimane, circa 30 persone'

L'Ue compie il primo passo verso la difesa comune

I ministri degli Esteri e della Difesa dell'Unione europea hanno varato il primo comando militare unificato dell'Ue

https://adv.diariodelweb.it/video/askanews/2017/03/20170306_video_19125153.mp4

ROMA - I ministri degli Esteri e della Difesa dell'Unione europea hanno varato il primo comando militare unificato dell'Ue. Non un esercito europeo, ma un modo più efficace di svolgere il lavoro militare tra i 28, ha precisato Federica Mogherini, Alta rappresentante Ue per la Politica estera e di sicurezza: «Oggi abbiamo deciso di mettere in piedi una capacità militare di pianificazione e di guida che sarà incaricata di missioni militari a mandato non esecutivo», ha spiegato.

Tre missioni
Attualmente ci sono tre missioni del genere dispiegate in Paesi africani (Mali, Repubblica centrafricana e Somalia), che beneficiano del know-how dei militari europei per una migliore formazione e addestramento delle forze locali. «Abbiamo preso oggi le prime decisioni operative e ciò è stato fatto in modo unanime con il consenso dei 28», ha aggiunto Mogherini.

Intesa
«Questo è uno dei campi nei quali tradizionalmente siamo stati maggiormente divisi nella storia dell'Unione europea, è dagli anni Cinquanta che combattiamo nel settore della difesa - ha concluso - abbiamo raggiunto un'intesa sul fatto che il comando sarà operativo nelle prossime settimane e vedrà impiegate circa 30 persone».

Sostieni DiariodelWeb.it

Caro lettore, se apprezzi il nostro lavoro e se ci segui tutti i giorni, ti chiediamo un piccolo contributo per supportarci in questo momento straordinario. Grazie!

PayPal