16 giugno 2019
Aggiornato 07:00
«Il miglior modo per fugare timori dopo la vittoria di Trump»

Vertice Nato, Stoltenberg: nel post-Trump rafforzare cooperazione con la Ue

Per il Segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg, il miglior modo di fugare le preoccupazioni suscitate dall'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca è rafforzare la cooperazione fra l'Ue e la Nato

BRUXELLES - Il miglior modo di fugare le preoccupazioni suscitate dall'elezione di Donald Trump alla Casa Bianca è «rafforzare la cooperazione fra l'Ue e la Nato»: lo ha affermato il Segretario generale della Nato, Jens Stoltenberg intervenendo al vertice dei Ministri degli Esteri dell'Alleanza a Bruxelles, in Belgio.

Cooperazione
«Accolgo con favore l'accordo tra Stati uniti ed Europa - ha detto - perché è un mattone su cui costruiremo il futuro della Nato, rafforzando i legami transatlantici con la cooperazione tra Nato e Unione europea e questo è più importante che mai perché oggi abbiamo a che fare con nuovi tipi di minacce»«Sono sorti dei dubbi riguardo alla robustezza dei legami transatlantici», ha ammesso Stoltenberg alludendo al futuro impegno statunitense nella Nato con la nuova Amministrazione Trump, che ha chiesto ai Paesi membri di aumentare le spese militari. Presente al vertice di Bruxelles anche il Segretario di Stato americano uscente John Kerry, il quale ha sottolineato la necessità di preservare «l'unità» fra gli Stati Uniti e l'Europa, rappresentata in Belgio da Federica Mogherini.