19 luglio 2019
Aggiornato 03:00
Crisi siriana

Siria, almeno 11 morti per crollo edificio ad Aleppo

Secondo la Sana al crollo della palazzina di cinque piani è sopravvissuta un'unica persona, mentre altri due edifici adiacenti sono stati sgomberati per timore di altri crolli

Siria, almeno 11 morti per crollo edificio ad Aleppo
Siria, almeno 11 morti per crollo edificio ad Aleppo ANSA

ALEPPO - E' di almeno undici morti, fra cui quattro bambini, il bilancio delle vittime del crollo di un edificio danneggiato dai bombardamenti avvenuto nella città siriana di Aleppo: lo ha reso noto l'agenzia di Stato siriana, la Sana. Secondo la Sana al crollo della palazzina di cinque piani è sopravvissuta un'unica persona, mentre altri due edifici adiacenti sono stati sgomberati per timore di altri crolli.

Bomba contro bus a Manbij: un morto e quattro feriti

Una bomba piazzata sul lato della strada ha centrato un bus che trasportava docenti a Manbij, in Siria, e nell'esplosione è morta una persona. Si tratta dell'ultimo di una serie di attacchi in questa città del nord, come riferito dall'Osdh, l'Osservatorio siriano dei diritti umani. L'ordigno è esploso al passaggio del bus e ha ucciso l'autista, oltre a ferire quattro persone. Lo ha indicato Rami Abdel Rahman, responsabile dell'Osdh. Sherfan Darwish, portavoce del consiglio militare di Manbij, ha segnalato su Twitter «un'esplosione terroristica con un congegno esplosivo contro un veicolo di docenti».

Roccaforte dello Stato Islamico

Manbij è un'ex roccaforte dello Stato Islamico che è ora controllata dal consiglio militare affiliato alle Forze democratiche siriane (Sdf), una forza curdo-araba sostenuta da una coalizione sotto comando americano.