Esteri | Forum di Davos

Trump sbarca a Davos (tra le polemiche)

Alla vigilia dell'arrivo di Trump a Davos, la Cancelliera tedesca aveva contestato le sue iniziative protezionistiche nei confronti della Cina

L'Air Force One atterra all'aeroporto di Zurigo accolto dai cronisti
L'Air Force One atterra all'aeroporto di Zurigo accolto dai cronisti (EPA/ENNIO LEANZA)

DAVOS - Il presidente Usa Donald Trump è arrivato a Davos, dove già oggi sarà il protagonista del World Economic Forum. Il leader americano terrà domani il suo discorso ufficiale. Trump è arrivato all'aeroporto di Zurigo a bordo dell'Air Force One, per poi partire in elicottero per Davos. C'è grande attesa al meeting annuale del gotha economico planetario per il discorso del presidente americano, in agenda domani, ma già oggi Trump sarà il protagonista, sulla scia delle critiche lanciate dalla cancelliera tedesca Angela Merkel e anche dal presidente francese Emmanuel Macron alla linea protezionista varata dal 45esimo inquilino della Casa Bianca, sotto il segno dell'America First. Trump incontrerà a Davos la premier britannica Theresa May e il premier israeliano Benjamin Netanyahu. Sull'agenda confermata, anche un colloquio con il presidente del Ruanda e dell'Unione Africana.

Le polemiche sul protezionismo
Il suo arrivo è stato preceduto dalle dichiarazioni della cancelliera tedesca Angela Merkel, che ha commentato la recente iniziativa del presidente Usa di imporre dazi alla Cina per salvaguardare la produzione locale. Il protezionismo, ha detto Merkel, «non è una buona soluzione ai problemi globali".  «Se pensiamo che la situazione non sia giusta, che i meccanismi non siano reciproci, allora occorre trovare delle soluzioni multilaterali e non unilaterali», ha proseguito Merkel. La Cancelliera ha elogiato il multilateralismo commerciale e la cooperazione internazionale di fronte al riscaldamento globale, principi regolarmente criticati dall'amministrazione statunitense: «Il populismo è un veleno», ha concluso.

Contestazioni
Ma la partecipazione di Trump a Davos è stata inoltre duramente contestata da oltre un migliaio di persone, che ieri sera hanno manifestato  a Zurigo per protestare contro la partecipazione del presidente americano Donald Trump al World Economic Forum di Davos. Trump primo presidente americano da Bill Clinton ad andare a Davos.

(fonte afp)