16 ottobre 2019
Aggiornato 06:00
Sicurezza

Germania, un uomo aggredisce sei passanti con un coltello a Monaco

Un uomo stamattina ha accoltellato diversi passanti prima di fuggire su una bicicletta nera della zona di Rosenheimer Platz. Ignoto il movente. La polizia ha fermato un sospetto

MONACO – Torna il terrore a Monaco. Un uomo stamattina ha accoltellato diversi passanti prima di fuggire su una bicicletta. In tutto ben sei persone sono state aggredite – cinque uomini e una donna -, quattro di queste sembra siano ferite solo superficialmente. L'aggressore è stato descritto come un individuo sulla quarantina dai capelli biondi tagliati mediamente corti, scappato su una «bicicletta nera», con pantaloni grigi e una giacca da jogging. Aveva anche uno zaino con un tappetino arrotolato per il campeggio. Avrebbe agito in cinque luoghi diversi della zona di Rosenheimer Platz, puntando sempre il coltello contro dei passanti.

Sei passanti aggrediti a Monaco di Baviera
Torna la paura nella città tedesca già oggetto di attentati terroristici. Ma per la polizia il movente dell'attacco non è ancora chiaro e per il momento stavolta sembra esclusa la pista dell'attacco terrorismo. La caccia all'uomo ha portato poco dopo i fatti all'arresto di un sospettato. Secondo la portavoce della polizia locale, Gloria Martins, l'uomo ha un aspetto che si avvicina «molto fortemente» a quello dell'autore dell'attacco. Il fermo è avvenuto verso le 11.30 vicino ai luogo delle aggressioni.

La caccia all'uomo è ancora aperta
Non è ancora certo - ha detto ancora Martins - che si tratti della stessa persona che ha provocato quattro «feriti leggeri» in un quartiere vicino al centro della capitale bavarese. Il ministro dell'Interno locale Joachim Hermann ha dato notizia però di almeno un ferito grave. Il sospetto è stato interrogato, ma Martins ha precisato che è ancora «presto» per indicare un movente a quanto è accaduto. Il fermato era in bicicletta a pochi chilometri da dove sono avvenuti i fatti, vicino a Rosenheimerplatz. E non ha opposto resistenza all'arresto.

La polizia ha fermato un sospetto
Una nuova conferenza stampa per gli aggiornamenti sulla vicenda è prevista nel corso del pomeriggio. La caccia all'accoltellatore, dunque, non è ufficialmente terminata. Con un tweet, la polizia tedesca ha diffuso intanto l'identikit del ricercato: un uomo di circa 40 anni, biondo, barbuto e corpulento, con indosso una felpa verde e pantaloni grigi, uno zainetto sulle spalle e un tappetino da camping arrotolato fuggito sull'ormai famosa bici nera. Secondo i media, il fermato sarebbe proprio l'aggressore, ma è necessario attendere comunicazioni ufficiali in tal senso.