25 febbraio 2020
Aggiornato 14:00
Candidato estrema destra: dipende da risposta Bruxelles a Brexit

Austria, Hofer: se vinco potrei proporre un referendum sull'Ue

Il candidato di estrema destra alla presidenza austriaca ha detto che proporrà un referendum per l'uscita di Vienna dalla Ue se dopo la Brexit l'Unione diverrà più accentrata

VIENNA - Il candidato di estrema destra alla presidenza austriaca Norbert Hofer ha detto che proporrà un referendum per l'uscita di Vienna dalla Ue se dopo la Brexit l'Unione diverrà più accentrata su Bruxelles. Se la Ue è importante per l'Austria, Hofer ha detto alla Bbc di volere un'«Unione europea migliore». La replica del ballottaggio per le elezioni presidenziali austriache si terrà il 4 dicembre e i sondaggi dicono che il risultato è incerto. Se Hofer vince, sarà il primo capo di Stato europeo di estrema destra.

Il voto di maggio annullato
Il suo rivale indipendente, Alexander Van der Bellen, ha vinto le elezioni a maggio, ma il voto è stato annullato. L'ex leader del partito verde ha battuto Hofer con un margine di soli 30.863 voti e l'alta corte austriaca ha accolto il ricorso sulla violazione delle norme sul voto postale. Il Partito dalle Libertà di Hofer ha sostenuto che il voto per posta è stato gestito in violazione delle norme in 94 distretti su 117. L'incarico di presidente della Repubblica austriaca è sostanzialmente cerimoniale, ma il presidente può sciogliere le camere e indire nuove elezioni.

Dopo la Brexit
Il candidato ha detto alla Bbc che nessuno dovrebbe aver paura di lui alla presidenza, tuttavia, se i musulmani che vivono in Austria fanno parte del Paese, «l'Islam non è parte dei nostri valori» ha detto. Il leader di estrema destra ha detto che un voto per lui non è un voto per la «Oexit», l'uscita dell'Austria dalla Ue. Ma ci sono due cose che potrebbero fargli cambiare idea: la decisione sull'ammissione della Turchia nella Ue e la risposta di Bruxelles alla Brexit. «Se la risposta alla Brexit sarà costruire un'Europa centralizzata dove i parlamenti nazionali sono spogliati dei loro poteri e dove l'unione è governata come uno stato. In questo caso dovremo tenere un referendum in Austria, perchè ci sarebbe una modifica costituzionale» ha detto.