19 novembre 2019
Aggiornato 13:00
Ma promette anche di smettere di scherzare sulle orecchie di Carlo

Brexit, il «ricatto» (ironico) della Bild: se restate, riconosciamo il gol del Mondiale del '66

Il quotidiano tedesco Bild ha fatto una serie di promesse ai britannici in cambio di un voto per restare nell'Unione europea

LONDRA - Il quotidiano tedesco Bild ha fatto una serie di promesse ai britannici in cambio di un voto per restare nell'Unione europea: dall'impegno a «smettere di scherzare sulle orecchie del principe Carlo» alla disponibilità a «riconoscere il gol di Wembley», contestata rete inglese alla finale dei Mondiali del 1966. «Cari britannici, se restate nella Ue, riconosceremo il gol di Wembley» titola in apertura il tabloid, che pubblica la foto del gol di Geoffrey Hurst, che portò in vantaggio gli inglesi durante la finale del 1966, vinta poi ai supplementari 4 a 2. I tedeschi, confortati dalle immagini del campo, ritengono da 50 anni che il tiro, simbolo della rivalità calcistica anglo-tedesca, non sia mai entrato in porta.

Ironia
Il tiro di Hurst, rimbalzato sulla linea di porta prima di uscire, ha influenzato talmente sull'immaginario tedesco da spingere la serissima Frankfurter Allgemeine Zeitung a ripubblicarne la foto con una didascalia sulla Brexit «Dentro o fuori?». Un falso profilo Twitter della cancelliera Angela Merkel, seguito da 65mila persone, ironizza sul calcio: «Votate per restare. Vi batteremo comunque nella semifinale di Euro-2016, ma vi farà meno male se non sarete in pieno Armageddon economico». La Bild moltiplica la promesse se i britannici diranno no alla Brexit : «in solidarietà con le vostre scottature, non useremo più la crema solare», «faremo a meno del portiere nel prossimo calcio di rigore» e «vi daremo un cattivo per tutti i prossimi James Bond». Inoltre il quotidiano propone di portare indietro di un'ora le lancette degli orologi tedeschi per allinearsi a quelli britannici e di promuovere una direttiva Ue che vieti la schiuma sulla birra.

(Fonte Askanews)