18 settembre 2019
Aggiornato 14:00
Vittime uccise a colpi di machete

Nigeria, altre dieci vittime di Boko Haram

E' di almeno dieci morti il bilancio delle vittime di un attacco delle milizie jihadiste nigeriane di Boko Haram su un villaggio dello stato nigeriano dell'Adamawa: lo hanno reso noto fonti governative locali, precisando che le vittime sono state uccise nel sonno a colpi di machete.

KANO (askanews) - E' di almeno dieci morti il bilancio delle vittime di un attacco delle milizie jihadiste nigeriane di Boko Haram su un villaggio dello stato nigeriano dell'Adamawa: lo hanno reso noto fonti governative locali, precisando che le vittime sono state uccise nel sonno a colpi di machete.

Uccisi nel sonno
Secondo quanto riferito dai testimoni i miliziani hanno attaccato il villaggio poco prima dell'alba di venerdì scorso, uccidendo le proprie vittime nel sonno: la notizia della strage è emersa solo dopo alcuni giorni dal momento che la località si trova in una zona isolata. Lo stato dell'Adamawa è una delle zone che l'esercito nigeriano aveva dichiarato nelle settimane scorse come «messo in sicurezza», dopo averlo riconquistato due mesi fa.