15 dicembre 2019
Aggiornato 00:30
A pochi giorni dalla visita del Papa

Cuba, arrestati oltre 70 attivisti del gruppo «Dame in bianco»

Tra gli arrestati figura anche la leader, Berta Soler; secondo quanto riporta oggi El Mundo, Soler avrebbe espresso il desiderio di poter incontrare il Pontefice per poter parlare di diritti umani a Cuba

L'AVANA - Sono almeno 70 gli attivisti del gruppo 'Dame in bianco' arrestati a Cuba lo scorso fine settimana, a una settimana dalla visita nel Paese di Papa Benedetto XVI.

Arrestata anche la leader Berta Soler - Arresti che «non stanno creando un clima favorevole alla visita del Papa la prossima settimana», ha detto l'attivista per i diritti umani Elizardo Sanchez, precisando che oltre ai 70 arresti eseguiti all'Avana tra sabato e domenica, altri 12 dissidenti sono stati arrestati in altre province del Paese.
Tra gli arrestati figura anche la leader delle Dame in bianco, Berta Soler; secondo quanto riporta oggi El Mundo, Soler avrebbe espresso il desiderio di poter incontrare il Pontefice per poter parlare di diritti umani a Cuba.
Le proteste settimanali delle Dame in bianco sono le uniche manifestazioni consentite a Cuba, in cui viene chiesta la liberazione dei prigionieri politici. Le autorità hanno anche fissato un percorso in cui possono sfilare gli attivisti; ieri, circa 20 persone non lo hanno rispettato e sono state arrestate.