16 ottobre 2019
Aggiornato 14:00
Attentanti in Nigeria

Nigeria, il Presidente Jonathan in visita nei luoghi delle esplosioni a Kano

L'ultimo bilancio delle violenze dei Boko Haram è di 250 morti

KANO - Il presidente nigeriano Goodluck Jonathan è arrivato a Kano, nel nord a maggioranza musulmano della Nigeria, per ispezionare i luoghi delle esplosioni dell'ultimo grande attentato che ha sconvolto il paese africano e provocato - secondo l'ultimo bilancio provvisorio - almeno 250 morti.
Jonathan ha visitato il quartiere generale della polizia, due giorni dopo che le violenze rivendicate dal gruppo fondamentalista Boko Haram, hanno colpito otto siti, tra cui degli uffici di polizia.

I morti sarebbero 250 - Sarebbe salito a 250 il numero delle vittime della serie di attentati e attacchi armati coordinati avvenuti venerdì a Kano, secondo una fonte ospedaliera. Il precedente bilancio era di 162 morti.
Nella notte inoltre sono morte almeno nove persone nel corso di un attacco contro un gruppo di cristiani nello Stato di Bauchi, nord della Nigeria.