21 novembre 2019
Aggiornato 14:00
Terrorismo

Obama: India e America «uniti» contro il terrorismo

Il Presidente e la moglie al Taj Mahal hotel di Mumbai, teatro dell'attacco del 2008

MUMBAI - Stati Uniti e India «sono uniti» contro il terrorismo. E' quanto ha dichiarato il Presidente americano Barack Obama dal Taj Mahal hotel di Mumbai, l'albergo teatro dell'attacco terroristico del 2008, costato la vita a 166 persone.
Obama ha definito Mumbai la «città dei sogni», sottolineando quindi che India e Stati Uniti «non vacilleranno mai» nella difesa della libertà. Il Presidente americano ha reso omaggio alle vittime dell'attacco del 2008, ricordate in un'iscrizione su un muro dell'albergo, e ha firmato il libro di condoglianze. Obama e la moglie Michelle alloggiano al Taj Mahal.