28 gennaio 2020
Aggiornato 11:00
Francia

Cessato allarme bomba alla torre Eiffel

Seconda evacuazione in due settimane

PARIGI - La Torre Eiffel è stata riaperta ai turisti questa sera, dopo un allarme bomba che aveva provocato l'evacuazione dell'edificio attorno alle 19.30. L'emergenza era scattata in seguito a una telefonata proveniente da una cabina telefonica del VII Arrondissement di Parigi.
Un primo allarme bomba alla Torre Eiffel il 14 settembre aveva indotto la polizia a procedere a un altro sgombero di turisti.

MINACCIA REALE - La settimana scorsa il ministro degli Interni Brice Hortefeux aveva confermato l'esistenza di una minaccia «reale»; i servizi segreti dal canto loro avevano evocato «una minaccia imminente di attentati».
Al Qaida nel Maghreb islamico (Aqmi) ha rivendicato il sequestro di cinque francesi nel nord del Niger e rivolto minacce di attentati sul territorio francese, in particolare a Parigi.